Ritorno Alla Pellicola

SECONDA PARTE

By Riccardo     21 Maggio, 2020

ISPIRAZIONE:

La seconda parte di questa mia esperienza con la pellicola è dedicata ad un solo tipo di film ovvero Fujifilm Acros 100 spinto a 400. 

Il motivo per cui ho spinto a 400 ISO è dovuto al fatto che ho fotografato in gran parte di notte per le vie della mia città: Milano.

Fotografare nel cuore della notte è una cosa che ho sempre amato fare anche con le moderne macchine digitali. E' un'esperienza che ogni fotografo dovrebbe provare, essendo quasi una sfida date le condizioni di luce particolari. La notte è un momento che definirei magico: Si ha più tempo per pensare alla composizione, alla luce gustandosi per intero il procedimento analogico. Le foto sono state scattate qualche giorno prima del lock down che ci ha tenuti imprigionati nelle nostre case per più di due mesi.

acros-12
acros-12

press to zoom
acros-11
acros-11

press to zoom
acros-3
acros-3

press to zoom
acros-12
acros-12

press to zoom
1/11
ACROS:

Devo dire che avevo già usato questo film in precedenza ma ogni volta che scatto con questa pellicola rimango stupito dalla qualità generale e dalle emozioni che sa trasmettermi. Mi piace la tonalità del nero, un velluto che sembra avvolgere la luce come in un abbraccio simbiotico. Il contrasto e la pulizia delle immagini è insuperato. Devo precisare che si tratta ancora della versione 1 di Acros. Recentemente Fujifilm ha prodotto e commercializzato Acros II ma non l'ho ancora trovata dal mio fornitore abituale. Non credo sia cambiato molto, si dice che abbiano migliorato ulteriormente la grana del film rendendo le immagini ancora più delineate e pulite. Sicuramente la proverò appena sarà disponibile.

KODAK TRI-X

Ho apprezzato molto la pellicola Kodak Tri-X 400 di cui ho parlato nell'articolo precedente e la trovo meravigliosa, la grana così ben visibile mi dà forti emozioni, ma la utilizzerò di tanto in tanto giusto per spezzare la routine. Inoltre intendo cambiare soggetto e provare entrambe le pellicole scattando qualche foto boudoir o qualche ritratto. Certamente le foto in notturno eseguite con Acros mi hanno soddisfatto maggiormente. Ne sono veramente felice e spero apprezziate anche voi. 

KODAK PORTRA 400

Ho voluto testare questa ottima pellicola anche se per la street photography preferisco di gran lunga il bianco e nero.Devo ammettere però di aver apprezzato la qualità e la tonalità dei colori di questo film. La sperimentazione con il colore non si esaurirà subito perchè intendo utilizzare altre pellicole a colori quali fujifilm per poter avviare una comparativa. Ovviamente scriverò un articolo al riguardo nei prossimi mesi.

kodak portra 400-4.jpg
EMULSIVE-4.jpg
FILM: KODAK PORTRA 400