Cambiare Fa bene

By Riccardo   22 Marzo 2021

Spero stiate tutti bene e che troviate un momento di relax per leggere qualche pensiero che ultimamente mi sta passando per la testa.

Certo stiamo vivendo tutti un periodo a dir poco strano vero? Proprio cosi, questa pandemia sembra rimescolare le carte rubandoci le certezze che avevamo fino a poco tempo fa. 

Ultimamente mi sono dedicato a generi fotografici che avevo parzialmente abbandonato come la fotografia di strada concentrandomi quasi in toto sul mio lavoro di fotografo di architettura, Che piacevole sensazione potersi staccare dalla solita routine. Sta succedendo lo stesso nel vostro lavoro? Questo periodo vi ha permesso di indirizzare le vostre energie verso cose nuove? mi piacerebbe conoscere la vostra opinione.

christmas 2-3.jpg

Sì in questo ultimo anno ho girato per le strade di Milano cercando di catturare il mood della città e dei suoi abitanti. A volte camminavo di notte o all'imbrunire. Alcuni scatti li avete visti perchè li ho pubblicati su LinkedIn. Li hanno visti in molti anche all'estero, America, Inghilterra, Canada..e devo dire che tante persone hanno apprezzato il mio lavoro. Non mi sarei aspettato un così forte interesse da parte del pubblico per un genere che molti fotografi ,sbagliando, non considerano più importante.  

es-2.jpg

Il pubblico, al contrario, lo percepisce ancora necessario, una sorta di diario e di testimonianza dei tempi che stiamo vivendo. Le foto in bianco e nero sono quelle che trasmettono le maggiori emozioni e che hanno suscitato il maggior interesse. Adoro il bianco e nero, i toni scuri delle ombre che danno tridimensionalità alle immagini; un riavvicinamento ,il mio, alla fotografia intesa come arte e non come prodotto commerciale e che avrà ripercussioni anche sui miei lavori professionali futuri. Forse non è un caso che le ultime tendenze nelle fotografie di architettura privilegino il bianco e nero al colore, forse siamo pronti a dare un'anima anche ad un'immagine commerciale.